16 Aprile – 13 Maggio 2015
Nero, come una qualità del proprio sentire, narrazione del proprio humor: come quando si asseconda un fantasma, nel capriccio di soddisfare il proprio spirito.
Un'immagine può nascondersi solo dentro se stessa, le sue più profonde ombre rappresentano la sua unica possibilità di apparire. Armonica convivenza di opposti, mistero della presenza. «Il cuore della luce», ha scritto Bachelard, «è nero».
Fotografie, collages, oggetti. E con loro lo sguardo e le mani di Francesco Viscuso, la consistenza della carta, l'odore del bitume. Ritratti, paesaggi, regno naturale e mondo onirico, memorie confuse, specchi animati.
«La fantasia non è semplicemente un processo interiore che avviene nella mia testa: è un modo di essere nel mondo e di restituire al mondo l'anima». (J. Hillman)

Opening 16 Aprile, ore 19:00
Hangar Tattoo Studio & Art Gallery
Via dei Marsi 65 (San Lorenzo), Roma.
hangartattoogallery.wordpress.com
Cecilia Agostini, +39 3391576931
agocce@gmail.com